Prima giornata di tappa: Top Score 71 di Filippo Catalano, ladies agguerrite e nuovi esordienti

Si conclude la prima parte di tappa che ci ha regalato grandi emozioni e momenti di convivialità e spensieratezza. Giornata intensa che ha raccontato episodi e temi significativi che diventano spunto per riflessioni su come migliorare ed indirizzare questo nuovo cammino.

Innanzitutto non si può non evidenziare la calorosissima cornice data dal Country House Western, casa del Presidente dell'Associazione e del referente Fise Giuseppe La Monica, il quale si è prodigato affinchè tutti gli ospiti potessero sentirsi a proprio agio ricreando un clima di serenità. Disponibilità dello staff, servizi e pranzo coi fiocchi sono solo una macro immagine di quel che si è voluto donare ad ospiti, amici, reiners e famiglie.

La competizione di oggi ha visto un record di partecipazione nella categoria Limited Non Pro Regionale con l'ingresso di ben 7 concorrenti. Per la prima volta da anni non si vedevano così tanti reiners cimentarvisi e averli visti gareggiare con così tanto ardore sportivo, è stato emozionante ed ha scaldato un pubblico gremito ed esaltato sugli spalti. In questa categoria si impone il reiner Filippo Catalano in sella di Spooks Gottasmart Boy che non solo vince contro agguerritissimi ed esperti rivali, ma segna il top score di giornata col punteggio di 71! Davvero eccezionale ed è la sua, l'instantanea che fa da copertina alle gare di oggi. Tutta meritata!

Altro dato importantissimo, che fa proprio capolino ad uno dei capisaldi del programma dell'Associazione di quest'anno, sono gli esordi di tanti cavalli che diventano vivo patrimonio siciliano su cui poter imbastire una bella base per il futuro. La volontà ed il desiderio di far crescere nuovi destrieri e lanciarli in una carriera da reining, è un risultato estremamente importante per il prestigio della Sicilia a livello nazionale.

Non solo, anche nuovi reiners hanno debutatto per la prima volta in arena, motivo di grande orgoglio perchè la crescita di questo sport passa dalle nuove leve affinchè possano diventare i punti di riferimento del domani. Ecco perchè l'Associazione ha voluto premiarli con agevolazioni importanti per il campionato e se continuano ad offrire ottime prestazioni come quelle di oggi, non si può che vedere un cielo sereno all'orizzonte.

Significativa invece la presenza di tantissime ladies che hanno gareggiato in tutte le categorie e che hanno ben figurato contro reiners più esperti. Si preannuncia un scontro formidabile per la categoria delle reiners rosa che potrebbe toccare livelli di alto agonismo!

A chiusura di questa riflessione riportiamo in calce quanto dichiarato dal giudice di gara della prima tappa Ahmad Deljooye Sabeti: «Sono felice di esser stato invitato dall'Arhs per giudicare in un clima sereno e positivo – ed aggiunge – mi ha fatto un enorme piacere, inoltre, constatare l'interesse dei partecipanti nel momento in cui ho descritto loro i nuovi aggiornamenti del Rule Book durante il briefing pre gara. Accogliere le loro domande e le loro curiosità è stato sicuramente un bel momento, sintomo di profondo e concreto interesse per la disciplina».